Attestazione disponibilità di alloggio

Dichiarazione Attestazione disponibilità di un alloggio a norma art. 29 comma 3 lettera a) del D.LGS 286/98 e s.m.i.

Data di pubblicazione:
23 Gennaio 2019
Attestazione disponibilità di alloggio

La Dichiarazione Attestazione disponibilità di un alloggio a norma art. 29 comma 3 lettera a) del D.LGS 286/98 e s.m.i. può essere richiesta in caso di:

  • RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE (ai sensi dell’art. 27 L. 40/98, art.2 9 D.Lgs. 286/98, art. 6 DPR 394/99, art. 23 L. 189/02 e art. 5 DPR 334/04)
  • CARTA DI SOGGIORNO (ai sensi dell’art. 7 L. 40/98, art. 9 del D.Lgs. 286/98, art. 16 del DPR 394/99, art. 9 L. 189/02 e art. 15 DPR 334/04)

 La Dichiarazione dovrà essere corredata dei seguneti allegati:

  • copia fotostatica documento di identità;
  • copia del contratto di locazione / comodato gratuito / titolo di proprietà;
  • comunicazione ex art. 7 D.Lgs. 286/98;
  • ATTESTAZIONE DI VERSAMENTO dei Diritti di Segreteria pari a € 50,00 da effettuarsi a favore del “Servizio Tesoreria”, o sul Conto Corrente Bancario: IBAN IT 60 O 06230 65940 000035316279 o sul C/C Postale N. 16367435;
  • copia della certificazione attestante la metratura dell’alloggio, se precedentemente rilasciata.
  • Nel caso di Richiesta per “Ricongiungimento famigliare”: copia delle Dichiarazione di Conformità dell’impianto alla Regola dell’Arte dell’impianto elettrico e dell’impianto del riscaldamento/gas.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 13 Aprile 2022