AVVISO PER FORMAZIONE ELENCO ATTIVITA' COMMERCIALI IN CUI SPENDERE I BUONI SPESA ALIMENTARI- SECONDA TORNATA.

Data:
09 Dicembre 2020
Immagine non trovata

Se sei un’attività commerciale (dalla bottega alla grande distribuzione) e vendi:

-Generi ALIMENTARI

-Beni di PRIMA NECESSITA’

NO PUBBLICI ESERCIZI (BAR, RISTORANTI, ATTIVITÀ ARTIGIANALI ad es. pizzeria d’asporto)

DA MERCOLEDI' 16 DICEMBRE PUOI ACCETTARE IL PAGAMENTO DELLA SPESA CON I BUONI COMUNALI.

ZERO RISCHI. I SOLDI SONO GARANTITI

Rimborsa il Comune, utilizzando i fondi stanziati dal Governo

VELOCITÀ NEL PAGAMENTO: BONIFICO IN 5 GIORNI

Da quando presenti la fattura elettronica FUORI CAMPO IVA,  ti paghiamo in 5 giorni lavorativi

PRIMA PERÒ DEVI DARE LA TUA ADESIONE:

E’ SEMPLICISSIMO:

1 SCARICA IL MODULO (VAI IN FONDO) 

2 COMPILALO e MANDALO VIA MAIL A:

protocollo@postacert.comune.soragna.pr.it 

SERVE AIUTO?

Scrivi a secli.antonella@comune.soragna.pr.it   Ti rispondiamo velocemente.

Oppure chiama il numero:

-338.1135866

SE ADERISCI:

-Da mercoledi' 16 dicembre 2020  puoi accettare i buoni spesa comunali

-Entri nella LISTA UFFICIALE DELLE ATTIVITÀ’ COMMERCIALI
-La spesa con i buoni si può fare solo nelle attività di questa lista

PUOI INDICARE SE INTENDI FARE SCONTI O PROMOZIONI SPECIALI PER CHI USA IL BUONO SPESA COMUNALE.

La lista degli aderenti e degli sconti/promozioni viene pubblicizzata dal Comune:

-Sul sito www.comune.soragna.pr.it

-Sui social del Comune e sul portone del Comune

 

DUE SETTIMANE DI SPESA

Con il buono si può fare la spesa per due settimane (dal 16 dicembre e fino al 31 luglio 2021).

COSA POSSO VENDERE CON IL BUONO

-Cibo (confezionato e non)

-Bevande (Ma niente alcolici e superalcolici)

-Beni di prima necessità come:

-Prodotti per igiene/cura (deodoranti, sapone, detersivi per piatti/pavimenti, pannolini ecc.), ma niente:profumi

COME E’ FATTO E COME FUNZIONA IL BUONO SPESA

Il buono è un blocchetto con diversi strappi.

-Ogni foglio vale 10 € oppure 25 €.

Quando arriva un cittadino con il buono scrive:

-Nome + Cognome + Data

Quando deve pagare stacca dallo strappo il foglio e lo da alla cassa

-ALLA CASSA SI TIMBRA LA MATRICE che resta al consumatore

-ATTENZIONE: il buono non permette resti in denaro.

 

COME VIENE PAGATO IL BUONO DAL COMUNE? BASTA UNA SEMPLICE FATTURA ELETTRONICA FUORI CAMPO IVA:

- Nel caso di emissione diretta dei buoni spesa da parte del comune (buono spesa relativo a vari generi alimentari e quindi da intendersi “multiuso”), i diversi operatori commerciali DOVRANNO EMETTERE FATTURA ELETTRONICA FUORI CAMPO IVA, contenente il numero dei buoni ricevuti dai cittadini beneficiari, del valore di euro 10 O 25 cadauno. In sostanza, ai fini fiscali, la transazione avviene tra l’operatore commerciale e il beneficiario del buono spesa, nei confronti del quale dovrà essere rilasciato lo scontrino.

-ALLA FINE DI OGNI MESE: Insieme ai cedolini del buono spesa che hai ricevuto. Es. hai incassato 20 cedolini. Ognuno vale 10 euro. Il Comune ti rimborsa 200 euro.

DALL’ARRIVO DELLA NOTA, SEI PAGATO IN 5 GIORNI LAVORATIVI

 

L'AVVISO NON HA SCADENZA: RIMARRA' APERTO PER LE ADESIONI FINO AD ESAURIMENTO DEI FONDI. COMUNQUE...AFFRETTATI! PRIMA ADERISCI, PRIMA I CITTADINI POTRANNO SPENDERE I BUONI PRESSO LA TUA ATTIVITA'!

Ultimo aggiornamento

Venerdi 16 Luglio 2021