Emergenza Covid-19: contributo a fondo perduto per i centri storici

Dal 18 novembre 2020 al 14 gennaio 2021 sarà possibile richiedere il contributo a fondo perduto per gli esercenti dei centri storici dei comuni capoluogo di provincia o di città metropolitana

Data:
13 Novembre 2020
Immagine non trovata

Allegati

ENTRATE_istanza_centri_storici_istr.pdf
ENTRATE_istanza_centri_storici_mod.pdf

Il provvedimento firmato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, ha approvato il modello di domanda che i contribuenti potranno inviare tramite i servizi telematici delle Entrate.

Si tratta della definizione del contenuto informativo, delle modalità e dei termini di presentazione dell’istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto per attività economiche e commerciali nei centri storici di cui all’art.59 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104 (DL Agosto).

Città interessate

In particolare, la misura agevolativa è a favore degli esercenti attività di vendita di beni o servizi al pubblico, svolte nei centri storici (zone A o equivalenti) dei comuni capoluogo di provincia o di città metropolitana ad alta presenza di turisti stranieri. I 29 centri interessati sono indicati nelle istruzioni allegate al modello.

Si tratta di città che hanno registrato prima dell’emergenza sanitaria presenze turistiche di cittadini residenti in paesi esteri in numero almeno tre volte superiore a quello dei residenti negli stessi comuni (per i capoluoghi di provincia), in numero pari o superiore a quello dei residenti negli stessi comuni (per i capoluoghi di città metropolitana).

In allegato, sono disponibili sia l'istanza/modello da inviare che le istruzioni specifiche per la compilazione del modello.

Fonte: Omnia del Sindaco 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 18 Marzo 2021