SEI UN CITTADINO CHE HA PERSO IL LAVORO CAUSA CORONAVIRUS? BUONI SPESA ALIMENTARI: FAI DOMANDA!!!

...

03/04/2020

I  buoni serviranno a soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali a favore di nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19

La domanda e  la documentazione vanno INVIATE ai servizi sociali all’indirizzo:

sociale@comune.soragna.pr.it

I moduli possono essere scaricati direttamente  in formato PDF O WORD MODIFICABILE (VAI IN FONDO ALLA PAGINA!).

 Se si ritiene di aver bisogno di chiarimenti o di un aiuto alla loro compilazione si può chiamare IL N. 334 6826009 al lunedì mercoledi' venerdì dalle 9,00 alle 12,00.

 

ATTENZIONE per compilare il modulo servono:

-Carta di identità 

-Codice Fiscale proprio e di eventuali componenti del nucleo faliliare

-Saldo al 29 febbraio ed eventuale numero di conto corrente bancario o postale proprio e dei propri familiari 

-Eventuale attestazione Isee


NON CHIAMATE SE NON AVETE GIÀ QUESTI DATI, FATELO QUANDO SIETE PRONTI

Si ricorda che la misura è rivolta a cittadini residenti e/o domiciliati nel Comune di SORAGNA che abbiano avuto perdita reddituale e/o economica/lavorativa causa emergenza COVID, non si tratta quindi del “reddito di emergenza” e/o di sostegno affitto.

COME FUNZIONA: 

DUE SETTIMANE DI SPESA:

Con il buono puoi fare la spesa - i buoni sono validi fino al 31 luglio 2020.

 

COSA POSSO COMPRARE CON IL BUONO

-Cibo (confezionato e non)

-Bevande ma niente: alcolici e superalcolici

-Beni di prima necessità come:

-Prodotti per igiene/cura (deodoranti, sapone, detersivi per piatti/pavimenti, pannolini ecc.), ma niente profumi

QUANTO VALE IL BUONO COMUNALE

Varia in base a quanto è grande la tua famiglia.

Per due settimane (complessivamente):

100 € (se sei single)

80 € per il secondo componente

60 € per il terzo componente

40 € dal quarto componente in su.

Es. Una famiglia di 4 persone potrà avere 280 euro di buono spesa. Una famiglia di 3 persone potrà avere 240 euro di buono spesa

Possibile un BONUS EXTRA FINO AL 30% delle quote se il servizio sociale valuta una situazione di bisogno ulteriore in base all’analisi delle condizioni socio-economiche dei nuclei.

COME E’ FATTO E COME FUNZIONA IL BUONO SPESA

Il buono è un blocchetto con diversi strappi.

Ogni foglio vale 10 €

Quando fai spesa scrivi:

Nome + Cognome + Data

Quando devi pagare stacchi dallo strappo il foglio e lo dai alla cassa

Il negozio ti timbra la matrice che resta sul tuo blocchetto

NON CI SONO RESTI IN DENARO

ATTENZIONE: il buono non permette resti in denaro. Fai una spesa di valore uguale a quello dei buoni che hai.

DOVE USO IL BUONO

Il buono si usa SOLO nei negozi/supermercati della LISTA che troverai SU QUESTO SITO, SUI SOCIAL e stampata e appesa sul portone del Comune. 

CHI HA LA PRIORITÀ PER I BUONI SPESA:

La tua domanda verrà valutata dal SERVIZIO SOCIALE COMPETENTE . Compilando bene il modulo ci aiuterai a fare ancora prima e ancora meglio il nostro lavoro:

MOTIVO: NON LAVORO PER COLPA DELL’EMERGENZA, NON GUADAGNO

(Qui la precedenza va a chi non ha lo scudo della cassa integrazione o della disoccupazione e ha risparmi inferiori a 3.000 euro)

LE FAMIGLIE CHE HANNO PERSO SOLDI (ENTRATE REDDITUALI) PER IL BLOCCO DELLE IMPRESE

A causa delle misure decise dal Dpcm contro il coronavirus

I NUCLEI CHE HANNO PERSO SOLDI (ENTRATE REDDITUALI) PER IL LICENZIAMENTO DI UNO DELLA FAMIGLIA

A causa delle misure decise dal Dpcm contro il coronavirus

LE FAMIGLIE DOVE SI E’ PERSO UN TIROCINIO O UNA BORSA LAVORO A CAUSA DELL’EMERGENZA SANITARIA

MOTIVO: SITUAZIONE ECONOMICA DI POVERTÀ

LE FAMIGLIE CON UN VALORE ISEE INFERIORE A 9.000 € (ok un Isee in corso di validità o Isee scaduta al 31.12.2019)

IN TUTTI I CASI IL SERVIZIO SOCIALE TERRITORIALE VALUTA SE:

-Sei il SOLO GENITORE

-Siete una FAMIGLIA NUMEROSA

-avete a carico DISABILI e/o ANZIANI

-NON AVETE una RETE FAMILIARE di SUPPORTO

-Avete nel vostro nucleo PERSONE AFFETTE DA PATOLOGIE CRONICHE

-C’è UNA DONNA INCINTA

CHI NON HA PRIORITA’

Se una volta aiutate tutte le famiglie che hanno priorità avanzano risorse, si prendono in considerazione le domande delle famiglie che non hanno priorità.

-Chi incassa il REDDITO DI CITTADINANZA

-Chi incassa ASSEGNI DI CURA

-Chi incassa ASSEGNI FAMILIARI / NUCLEO NUMEROSO

-Chi incassa CONTRIBUTI ECONOMICI

LA MIA DOMANDA E’ ACCETTATA. COME MI ARRIVA IL BUONO?

Ti contattiamo per dirti che la domanda è stata accettata. Il blocchetto con i buoni ti viene portato a casa da personale incaricato dal Comune.

Firmi la ricevuta e ritiri il blocchetto

La procedura della firma avverrà rispettando tutte le procedure di sicurezza

OCCHIO ALLE FALSE DICHIARAZIONI
I dati che inserisci nella tua domanda li faremo verificare. Le autocertificazioni con dati falsi sono un reato penale e gli autori del falso verranno denunciati. Attenzione che in questo modo si rischia di perdere altre agevolazioni/contributi pubblici.

SE SEI UN CITTADINO STRANIERO IN DIFFICOLTA' A COMPILARE LA DOMANDA, PUOI CONTATTARE LO SPORTELLO TELEFONICO DELLO IAC GESTITO DA CIAC ONLUS A: 0521 503440. RICEVERAI ASSISTENZA TELEFONICA ALLA COMPILAZIONE!!!